a round robin blog

Afghanistan, una sfida alla verità

A 15 anni dalla caduta delle Torri Gemelle, ripercorriamo le strade di più di un decennio afgano con 30 viaggi, fiumi di storie e di persone incontrate, tra i talebani, politici, militari, ma soprattutto tra la gente, unico motivo, per la quale un paese merita sempre di essere amato.

Continue reading


L’acqua che ci nutre, ci cura, ci ridà vita. Acqua Bene Comune

Napoli è l’unica grande città italiana che ha obbedito al referendum 2011, creando un ente di gestione acque totalmente pubblico. Questa storia ci viene raccontata da due cronisti di eccezione, Parthenope e Sebeto e il loro racconto affonda le sue radici dai giorni d’oggi fino ai primi anni ’90 ed arriva anche più lontano, fino a giungere all’epoca della fondazione dell’antica Neapolis.

Continue reading


Ci scusiamo per il disagio. Terza fermata: Napoli, Campania

Viaggiare sui treni napoletani è una partita a dadi, una lotteria dove nessuno ne esce mai veramente vincitore. Lo sanno bene i circa 120 mila pendolari dell’ex Circumvesuviana: tra motrici in fiamme, passeggeri vittime di furti a bordo treno, vandali, vagoni e banchine stracolme, treni ridotti all’osso così come il personale.

Continue reading


8 marzo, una mattina ci siam svegliate

Dall’introduzione di Una mattina ci siam svegliate. Storie, pensieri e immagini da una casa delle donne autogestita, che troverete da oggi 8 marzo 2016 alla Casa delle donne Lucha y Siesta in via Lucio Sestio 10.

Continue reading


Terzo valico. L’altra TAV. Intervista a Mauro Ravarino

Dai dati alle storie. Ho voluto mescolare due registri che nel giornalismo si parlano meno del dovuto: il racconto-reportage e l’inchiesta. Quella del Terzo Valico è una storia erroneamente considerata periferica che, invece, riguarda tutti. E riguarda, soprattutto, il nostro futuro. E chi verrà dopo di noi.

Continue reading


Orecchie e puntine puntate sul reggae, di Stefano Cuzzocrea

Nota di redazione – La seconda intervista di Stefano, per Rivistaonline.com, del 22/04/2015 è a Macro Marco, un amico di Stefano, di rivist@, di Round Robin. Per questo vogliamo ripubblicarla.

di Stefano Cuzzocrea – 22/04/2005

Continue reading


Due cuori, due anime, un ritmo in levare, di Stefano Cuzzocrea

Nota di redazione – Questa intervista è apparsa il 10/04/2005 su Rivistaonline.com, a firma di Stefano Cuzzocrea. Era il suo primo pezzo, con le foto di Luigi Politano, per il portale di inchiesta e informazione nato dalla redazione di Rivist@. Hanno seguito oltre 200 pezzi. Alcuni di questi li pubblicheremo qui. Utilizzando parole di Stefano “non vi resta che tenere le orecchie attente a ciò che si muove nell’etere, la musica non tarderà a toccarvi l’anima“.

di Stefano Cuzzocrea – 10/04/2005

Continue reading


Libreria del viaggiatore, il viaggio continua

Ha riaperto la Libreria del Viaggiatore, un’altra sfida controcorrente in un paese che non è vero che non vuole più leggere, ma che non investe più nulla sulla lettura, come nella cultura in genere, permettendo la chiusura di teatri, cinema, librerie, impoverendosi ulteriormente.

Continue reading


Quando torno nel mio quartiere

Giuseppe Manzo su Diario di un cronista

“Dobbiamo fare qualcosa, organizziamo un dibattito: facciamo casino”.  Le sollecitazioni arrivano dopo l’incendio al campo rom di Poggioreale. Fare qualcosa per San Giovanni, Napoli est? Cosa? Da alcuni anni non vivo più nel quartiere ma ci torno ogni settimana. E ogni volta vedo con sguardo più freddo lo stato di abbandono, lo svuotamento e l’immobilismo. Nell’anno 2001  gli allora Ds (oggi Pd) promettevano con roboanti manifesti elettorali la balneabilità del mare: oggi la periferia orientale ha lo specchio d’acqua più inquinato della Campania. In questi anni non ha pagato il clientelismo che ha garantito le carriere politiche di alcuni, qualche piacere nelle case comunali ai cittadini, orfani di un riferimento sociale. Continue reading


Torino, Salone del Libro: nessuna risposta e resista chi può

Inizia oggi giovedì 8 maggio la ventisettesima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino. A differenza delle edizioni precedenti, però, quest’anno nel padiglione 2 non sarà presente la Camera di Commercio di Roma che aveva permesso con una formula lodevole a tanti piccoli editori romani la partecipazione alla più importante vetrina del nostro Paese per quanto concerne il libro e l’editoria tutta.

Continue reading